Manifestazione d’interesse

Il Centro Servizi Territoriali del Consorzio Sannio.it di Benevento, visto il Piano Triennale per l’informatica nella PA ed il Questionario della Corte dei Conti per la valutazione dello stato di attuazione del Piano che nella scheda G – Infrastrutture immateriali – Piattaforme Abilitanti pone come prima domanda “L’Amministrazione consente l’accesso al suo portale e/o ai servizi tramite SPID?”, intende dotarsi di un un’infrastruttura di autenticazione generalizzata e centralizzata basata su SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

E’ volontà del Consorzio di utilizzare per i propri servizi e altresì rendere disponibile ai propri Enti associati tale infrastruttura, i quali potranno così utilizzarla liberamente per l’erogazione dei propri servizi digitali che prevedono per l’accesso l’autenticazione attraverso tale sistema pubblico di autenticazione.

Il sistema di autenticazione certificato, non dovrà prevedere alcun impegno e/o onere di tipo finanziario, nè presente nè futuro, a carico del bilancio del Consorzio Sannio.it, restando a carico dell’impresa proponente tutti gli oneri per il mantenimento in efficienza di detta infrastruttura presso il datacenter del Consorzio Sannio.it. Di contro, l’infrastruttura di autenticazione, sarà nella disponibilità anche della stessa impresa che manifesterà interesse e che intenderà aderire a tale iniziativa. Tale impresa infatti potrà liberamente usufruire, anch’essa a titolo non oneroso nei confronti del CST, dell’infrastruttura realizzata anche per l’erogazione dei propri servizi o prodotti che prevedono l’accesso autenticato attraverso il sistema SPID.

L’architettura applicativa dovrà prevedere quindi la pubblicazione di un metadata su un URL del CST e l’installazione sui server del CST di un IdentityServer (Gestore dell’Identità Digitale SPID). Il sistema sarà ovviamente attivato al termine della certificazione da parte di AGID.

La manifestazione di interesse dovrà pervenire entro e non oltre il 25 ottobre 2019.

A seguito di tale manifestazione sarà elaborata opportuna convenzione con l’impresa erogatrice, che regolerà di fatto i termini e le modalità di gestione ed erogazione del servizio.

Il CST riceverà le manifestazioni soltanto a mezzo PEC: segreteria@pec.cstsannio.it;

Nel caso di più operatori la scelta avverrà a giudizio insindacabile della Direzione Tecnica del CST che eseguirà un’analisi comparativa delle soluzioni offerte.